Accesso legale e sicuro per i richiedenti asilo tra reinsediamenti e corridoi umanitari

0 0

Cos’è il resettlement? Insieme ai corridoi umanitari a quanti rifugiati consente di arrivare in Europa in modo sicuro e legale? I dati

Di Francesca Roma Genoviva

Realizzato in collaborazione con:
OMUNHCR LOGO

L’ultimo naufragio è dell’inizio del mese; ma ogni giorno gli uomini dell’operazione EUNAVforMed intercettano imbarcazioni alla deriva nel Mediterraneo, cariche di decine di migranti così disperati da affrontare i rischiosissimi viaggi in mare.

Se le partenze non possono essere fermate (nemmeno erigendo barriere fisiche sui confini), gli stati e le organizzazioni non governative possono provare a creare una via di accesso diversa ai loro territori. Vanno in questa direzione sia il programma di reinsediamenti attuato a livello internazionale sotto la supervisione dell’Unhcr che il progetto dei corridoi umanitari in Italia.

Nel rapporto “Projected Global Resettlement Needs 2017“, l’Alto commissariato delle Nazioni unite per i Rifugiati dà conto dei progressi fatti in questa direzione. Negli ultimi dieci anni, l’Unhcr ha presentato richiesta di resettlement per più di un milione di persone… Continua su cartadiroma