Sei qui:  / Blog / INIZIATIVE IN TUTTA ITALIA PER LA GIORNATA INTERNAZIONALE DELLO STUDENTE

INIZIATIVE IN TUTTA ITALIA PER LA GIORNATA INTERNAZIONALE DELLO STUDENTE

 

Ancora scossi per i fatti di Parigi, ribadiamo che l’istruzione è un mezzo fondamentale di integrazione

A pochi giorni di distanza dai terribili attacchi terroristici che hanno colpito Parigi, gli studenti italiani ed europei si mobilitano per la giornata internazionale per il diritto allo studio, il 17 novembre. L’OBESSU e l’ESU, i sindacati europei degli studenti medi ed universitari, ad ottobre avevano lanciato un appello internazionale per ribadire l’importanza della libertà di movimento e di istruzione a livello europeo, come unico strumento per ottenere una vera società di integrazione e diritti.

Dichiara Alberto Irone, portavoce nazionale Rete Studenti Medi: “Dopo i fatti di Parigi dei giorni scorsi crediamo sia necessario ripetere con ancora più forza che l’unico strumento per creare una vera società europea fondata sull’integrazione e sulla pace è garantire il diritto all’istruzione e facilitare il libero movimento delle persone. ‘Free to move, free to learn’ questo è il nome della campagna che stiamo portando avanti nelle nostre scuole e nelle nostre università”.

Prosegue Jacopo Dionisio, coordinatore nazionale dell’Unione degli Universitari: “Domani saremo presenti nelle città, nelle scuole e nelle università con numerose iniziative ed attività, per rivendicare che un’istruzione realmente accessibile a tutti, indipendentemente dalle origini geografiche o sociali, è necessaria. Un diritto allo studio quasi del tutto inesistente, le spese altissime sostenute da studenti e famiglie, il consolidarsi delle disuguaglianze nella possibilità di accesso ai gradi più elevati dell’istruzione, sono barriere che devono essere abbattute. L’istruzione è un diritto universale e il primo strumento d’integrazione possibile. Per questo c’è bisogno di un paese che faccia dell’uguaglianza la sua parola d’ordine e ci renda veramente liberi di studiare”.

La lista delle iniziative su retedeglistudenti

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE