Sei qui:  / Blog / Internazionale smonta i luoghi comuni in sei grafici

Internazionale smonta i luoghi comuni in sei grafici

 

I sei grafici che ci dicono come smontare i luoghi comuni sull’immigrazione

Alla fine del 2013 l’Alto commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati (Unhcr) aveva annunciato il superamento di una soglia storica: per la prima volta dalla seconda guerra mondiale il mondo ha registrato più di 50 milioni di profughi. Un anno dopo il numero è arrivato a 59,5 milioni.

Intanto, nei primi nove mesi del 2015 secondo l’Unhcr più di 411mila migranti hanno attraversato il Mediterraneo per raggiungere il vecchio continente, superando il totale degli arrivi nei quattro anni precedenti (dal 2010 al 2014).

Le rotte migratorie sono cambiate, il tema è entrato nel programma di lavoro dei governi ed è al centro del dibattito pubblico europeo. In un contesto così complicato i dati possono aiutare a capire meglio la realtà.

Jacopo Ottaviani, Internazionale

I dati per combattere i luoghi comuni: con questo obiettivo Internazionale pubblica 6 grafici che mostrano una realtà ben diversa da quella delle convinzioni false più diffuse nell’opinione pubblica italiana.

Lo potete leggere qui.

Da cartadiroma

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE