Sei qui:  / News / Presidio contro l'”italico” accentramento di potere. Davanti a Montecitorio, 4 Maggio, ore 16.00

Presidio contro l'”italico” accentramento di potere. Davanti a Montecitorio, 4 Maggio, ore 16.00

 

Libertà e Giustizia di Roma si unirà al presidio di tutte le associazioni della società civile del Coordinamento per la Costituzione  che vedono nell’approvazione dell’Italicum un drammatico arretramento del diritto di rappresentanza degli elettori e del ruolo del libero Parlamento.

Un premio enorme di maggioranza ad un solo partito di minoranza accentra il potere in modo estremamente pericoloso, perché sarà il capo del Governo nel presidenzialismo di fatto a controllare (e minacciare di “mandare a casa”) il Parlamento e non il contrario, come previsto dalla Costituzione. Chi spaccia questa contrazione di autoritarismo come benefico rimedio per la  governabilità, baratta la durata del Governo con il controllo del potere.  Se è per questo, a Renzi ricordiamo che il fascismo ha garantito la governabilità per un ventennio. Di fronte a questo rischio di involuzione, Libertà e Giustizia – tra le prime voci a denunciarla – chiama  soci e simpatizzanti a partecipare al
Presidio contro l’ “italico” accentramento di potere davanti a Montecitorio

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE