Sei qui:  / Blog / Libertà di stampa in Italia: audizione di Ossigeno per l’Informazione

Libertà di stampa in Italia: audizione di Ossigeno per l’Informazione

 

Discussione italo-germanica all’Ambasciata tedesca a Roma con 27 rappresentanti del Senato di Berlino in missione di studio sui problemi della criminalità organizzata.

Lo stato di salute della libertà di stampa in Italia, i casi di cronisti minacciati e intimiditi o con la violenza o con querele e cause civili pretestuose, il rapporto giornalismo-potere e le prospettive di una nuova legge sulla diffamazione: sono questi soltanto alcuni dei temi discussi martedì 12 maggio 2015 nel corso di un dibattito svoltosi presso l’Ambasciata della Repubblica Federale di Germania a Roma. Alla audizione di Ossigeno per l’Informazione, cui ha fatto seguito una discussione coordinata dal portavoce dell’Ambasciata (Stefan Schneck), ha partecipato una delegazione di 27 rappresentanti del Senato di Berlino guidata da Frank Henkel, (Ministro di Affari Interni e Sport del Land di Berlino). Ossigeno per l’Informazione era rappresentata dal direttore Alberto Spampinato e dal segretario Giuseppe Federico Mennella.
La commissione era in Italia per vari incontri sul tema della criminalità organizzata.

Da ossigenoinformazione.it

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE