Sei qui:  / Opinioni / Ci vorrebbe Benigni

Ci vorrebbe Benigni

 

“L’Europa prima dell’Europa” è un programma che la Rai manderà in onda per far capire com’è nato il grande sogno di unire il continente nel segno della pace e della convivenza, così come immaginato nel Manifesto di Ventotene. Ottimo intento e vero servizio pubblico della TV di Stato, per ridurre l’euro-analfabetismo sui valori alla base dell’Europa Unita, soprattutto in un momento di propagazione  dei movimenti neo-nazionalisti delle destre anti-europee e della insulsa politica di austerità comunitaria che li alimenta.

Tutto bene, quindi?
Purtroppo no, perché il programma – che sarà trasmesso da Rai Tre martedì 30 – andrà in onda a mezzanotte (23, 45.).
Un orario così periferico parla più di un comunicato stampa e dice cari signori, abbiamo fatto questa trasmissione, ma siccome non crediamo che possa interessare, l’abbiamo sbattuta in fondo al palinsesto.
Non ci resta che sperare che qualcuno possa riprendere il tema dell’Europa e valorizzarlo come merita, per accendere i cuori dei nuovi europei, soprattutto i giovani. Caro Benigni, che ne direbbe di una sua prossima appassionata “lectio” del Manifesto di Ventotene?
Se l’Europa non torna ad essere un’emozione, non diventerà mai una federazione.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE