Sei qui:  / Opinioni / Pezzi di carne

Pezzi di carne

 

…sparsi nella piana e sulle coste di Gaza. Immediatamente oltrepassati i confini turchi, in terra di Siria proseguono i puzzle. Nei pressi della linea di sangue tra Russia e Ucraina sono piovuti dal cielo. Nella fascia che divide l’Europa dall’Africa (a parte Malta) è il mare a trascinare i brandelli… Di recente la giustizia dell’Aja ha sentenziato che l’Olanda (tag ONU/estate 1995 Srebenica/ genocidio di circa 10mila musulmani) in persona dei “caschi blu” (i “caschi in bla” sono intoccabili), fu responsabile del massacro di 300 musulmani. Per gli altri 9.700 pare che siano già iniziati i preparativi per prossimi futuri giorni della memoria.  

Al momento ci stanno i pezzi di carne buoni per essere avvolti in carta di giornale e poi ci stanno tutti gli altri che nessuno raccatta (per esempio i genocidi africani) e tanto meno avvolge in carta di giornali perché buoni giusto per gli avvoltoi: animali innocenti rimasti tali da che natura li ha creati.

La specie animale uomo ammazza i suoi simili nutrendosene appena trucidati, dunque finché sono freschi, inoltre è l’unico animale che impone alla sua stessa razza di cibarsi dei pezzi di carne avanzati dopo il pasto fresco principale. Li avvolge nella carta di giornale perché solo così può spacciarla per merce spendibile come fresca, commestibile e autorizzata dal mercato mondiale alla vendita. Se fossimo avvoltoi, invece che avvolti, potremmo scampare almeno dall’ipocrisia. Messi invece come stiamo, ci salviamo manco da quella…

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE