Sei qui:  / News / Tolfa, territorio e arte. 27, 28, 29 giugno. Tre eventi culturali di respiro internazionale accompagnati dai profumi della tradizione

Tolfa, territorio e arte. 27, 28, 29 giugno. Tre eventi culturali di respiro internazionale accompagnati dai profumi della tradizione

 

Kultur Fest nasce da un’idea del “Laboratorio Boschivo di Tolfa” di trasformare un evento culturale in festa, di accendere nei giovani la voglia di partecipare attraverso un incontro tra culture differenti; un’ occasione che consenta  un passaggio di mano tra generazioni,un modo per fare esperienza e crescere insieme. Dal 27 al 29 Giugno giovani artisti italiani, norvegesi e finlandesi si esibiranno in performance di diverse tipologie (mostre fotografiche, installazioni multimediali, rappresentazioni teatrali, concerti, danza) contribuendo al coinvolgimento di Tolfa in un circolo culturale di ampio respiro e a rafforzare il legame che unisce la città alle diverse realtà dei paesi scandinavi. Kultur Fest è patrocinato dalla Rappresentanza in Italia della Comunità Europea e dell’Ambasciata di Finlandia.

Il calendario delle tre giornate è già online: il 27 giugno ad esibirsi saranno Luca Bertelli, Yrjänä Sauros, Videodrome, Gianni Bonavera (sassofonista dei Rokketti), Eetu Palomäki & Ilmari Kantola Duo . Sabato 28 Pop X & Laura Jantunen, Suna, Vonneumann e The Butterfly collector . Nella giornata conclusiva di domenica 29 Giugno, infine, sarà il turno di Alpaca Ensemble, Hox Vox, Carnival Freaks e Carla-Rose Häkkinen. Per tutta la durata del festival sarà possibile visitare la mostra della fotografa Valentina Vannicola, che da Tolfa ha raggiunto la fama a livello mondiale con la sua esposizione “L’inferno di Dante”. Inoltre, grazie alla collaborazione di Terzo Orecchio, l’intero festival verrà registrato in modalità binaurale.

Nel sito web http://www.kulturfest2014.com/ è possibile trovare tutte le informazioni relative all’evento e il ‘background’ di iniziative e collaborazioni internazionali che hanno reso possibile il festival: nella pagina “People” è possibile ‘conoscere virtualmente’ tutte le persone, organizzatori ed artisti, che partecipano a Kultur Fest, mentre nella pagina “Partner” sono elencati gli sponsor e le organizzazioni che stanno rendendo possibile la realizzazione dell’evento con il loro contributo. È disponibile inoltre una galleria di immagini e i link a tutti i nostri canali multimediali. Kultur Fest infatti utilizza la rete come strumento principale per la diffusione di contenuti ed è presente attivamente su diversi canali (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram e Pinterest).

Importante è stata la collaborazione con la Comunità Norvegese locale, che con il suo “Centro Studi San Giuseppe” ha sempre dato luogo da ormai vent’anni a numerosi scambi culturali, in una continua osmosi artistica con il paese di Tolfa ed ha stanziato un piccolo contributo per l’evento. Per ospitare i nostri artisti che hanno aderito gratuitamente all’iniziativa, il Centro Studi ha messo a disposizione la sua ex-chiesa per le esposizioni; grande il contributo del Comune di Tolfa che, oltre ad aver concesso l’utilizzo del Teatro Claudio, finanzierà le spese di strumentazione e service, si occuperà dell’accoglienza degli artisti norvegesi e finlandesi presso strutture alberghiere locali. L’Università Agraria di Tolfa, il Rione Poggiarello e alcuni ristoranti si occuperanno della ristorazione.

In contemporanea con Kultur Fest avranno luogo a Tolfa altre due iniziative coordinate da laboratorio boschivo: “Ceramica in fiore” e “Rad1 nazionale di improvvisazione teatrale”. Alleghiamo il manifesto unificato dei tre eventi.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE