Sei qui:  / Articoli / Informazione / Il mondo è bello perché è vario (I Tg di venerdì 13 giugno)

Il mondo è bello perché è vario (I Tg di venerdì 13 giugno)

 

Il mondo è bello perché è vario, e Studio Aperto è più “vario” degli altri, visto che nei titoli snobba il cdm sulla riforma della pubblica amministrazione che, invece, è apertura per tutti gli altri. Le edizioni delle 20 “lanciano” gli spezzoni di diretta della conferenza stampa con cui Renzi è tornato a rivolgersi ai giornalisti ma, soprattutto, direttamente ai cittadini. Tanta carne al fuoco, dai poteri a Cantone, alla “digitalizzazione” dei cittadini attraverso il pin, all’operatività degli interventi di ristrutturazione delle scuole, al decreto legge e al disegno di legge sulla riforma della Pubblica amministrazione. Mentana  conduce la sua edizione con un orecchio e mezzo alla contemporanea conferenza stampa, riuscendo a carpire i riferimenti diretti di Renzi ai senatori recalcitranti, “possiamo fare a meno di loro e se vogliono possono accomodarsi fuori”, e alle dimissioni del sindaco di Venezia Orsoni (nei titoli per tutti): “Rispetto per la persona, ma il patteggiamento escludeva la possibilità di mantenere la guida del Comune” …

LEGGI L’OSSERVATORIO INTEGRALE

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE