Sei qui:  / News / Minori. Contro abusi Save the Children presenta ‘Adulti a Posto’

Minori. Contro abusi Save the Children presenta ‘Adulti a Posto’

 

Mercoledì 13 novembre, alle ore 10, presso la sala Caduti di Nassirya del Senato della Repubblica – Palazzo Madama, a Roma, Save the children presenta ‘Adulti a posto’, il sistema di condotta ideato per aiutare a proteggere i minori da chiunque, anche da chi li protegge. Negli ultimi anni in Italia e’ aumentata la consapevolezza dell’esistenza di fenomeni di abuso sessuale o di comportamenti inadeguati da parte di persone adulte appartenenti a istituzioni, associazioni, istituzioni religiose, scuole e organizzazioni umanitarie, ovvero persone in posizione fiduciaria e autorevole rispetto ai minori, e che hanno quindi purtroppo la possibilità di perpetrare abusi o comportamenti scorretti nei confronti di questi ultimi. Per quanto il problema sia diffuso, complesso e delicato, l’adozione di semplici procedure permette di diminuire sensibilmente il rischio per i minori e, nel caso di sospetto abuso, di intervenire adeguatamente a loro tutela.
A questo scopo, Save the children ha sviluppato ed adottato in ogni sua attività, sia in Italia che a livello internazionale, una policy specifica di tutela dei minori, che ora intende condividere con le istituzioni, gli enti locali e il privato sociale, e con chi si occupa a vario titolo di bambine, bambini e adolescenti, al fine di promuoverla e diffonderla come buona prassi. Alla conferenza di presentazione della policy, verranno anche diffusi i risultati di un’indagine realizzata da Ipsos per Save the children sulla tutela dei minori, la dotazione di codici di condotta e di procedure per la segnalazione di abusi o di comportamenti scorretti nei luoghi abitualmente frequentati dai ragazzi in Italia.
Sono stati invitati a partecipare all’iniziativa, tra gli altri, Graziano Delrio, ministro per gli Affari Regionali, il Turismo e lo Sport, Alessandro Pansa, capo della Polizia, Michela Vittoria Brambilla, presidente della Commissione parlamentare per l’Infanzia e l’Adolescenza, Vincenzo Spadafora, garante per l’Infanzia e l’Adolescenza. Interverranno inoltre con il loro contributo i rappresentanti di Protezione Civile, Caritas italiana e Cismai (Coordinamento italiano dei servizi contro il maltrattamento e l’abuso all’infanzia), oltre a Uisp (Unione italiana sport per tutti) e Csi (Centro sportivo italiano), tra i primi partner di Save the children ad adottare la policy in oggetto nelle loro attività. Apriranno i lavori la senatrice Elena Ferrara, membro della Commissione straordinaria per la Tutela e la Promozione dei Diritti Umani, e il presidente di Save the children Italia, Claudio Tesauro.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE