Sei qui:  / News / Casagit. Presidente Cerrato: assistenza sanitaria alternativa anche per colleghi pubblicisti, freelance e contratti atipici. Per iscriversi c’è tempo fino al 31/12/2013

Casagit. Presidente Cerrato: assistenza sanitaria alternativa anche per colleghi pubblicisti, freelance e contratti atipici. Per iscriversi c’è tempo fino al 31/12/2013

 

“Tutti i giornalisti italiani devono poter contare su una copertura sanitaria integrativa completa e affidabile”. Così Daniele Cerrato, presidente della Casagit, nell’incontro con i giornalisti abruzzesi, nella sede dell’ordine regionale d’Abruzzo a L’Aquila. “Questo – ha sottolineato – deve valere per tutti quelli che fanno questa professione, che siano freelance, pubblicisti o con contratti atipici, secondo gli obiettivi fissati dalla Cassa al momento della sua nascita, ormai quasi 40 anni fa”.
“In questa direzione ci stiamo muovendo – ha dichiarato il direttore generale di Casagit, Francesco Matteoli – con i nuovi profili assistenziali: il Profilo due, tre e quattro, accessibili con un minimo di 300 e fino ad un massimo di 1500 Euro all’anno, aperti anche ai figli dei colleghi non più iscritti alla Cassa e per ogni iscritto all’Ordine dei giornalisti che, finora, non abbia potuto accedere o mantenere l’adesione alla Casagit. Per iscriversi a questi nuovi profili – ha ricordato Matteoli – c’è tempo fino al 31 dicembre 2013”. Chi volesse maggiori informazioni può rivolgersi alle consulte regionali, al numero verde 800.810.707 o andare sul sito: www.casagit.it

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE