Sei qui:  / News / Medici Senza Frontiere: Giulietti, la Rai tenga conto del rapporto sulle crisi umanitarie in tv

Medici Senza Frontiere: Giulietti, la Rai tenga conto del rapporto sulle crisi umanitarie in tv

 

“Le crisi umanitarie sono quasi sparite dalla rappresentazione delle tv nel 2012, l’attenzione dedicata alle specie animali esotiche é quasi superiore a quella riservata ai conflitti, alle guerre dimenticate, ai massacri in atto in diverse parti del mondo. Questi dati,racchiusi nel consueto rapporto, preparato da Medici senza frontiere dovrebbero suscitare un dibattito almeno pari a quello riservato ai secondi riservati a questo o a quel partito”. Lo afferma in una nota il portavoce di Articolo21 Giuseppe Giulietti. “Con un centesimo del tempo riservato alle nozze di Valeria Marini, per fare un solo esempio, sarebbe stato possibile illuminare adeguatamente una di questa realtá cancellate. Negli scorsi mesi la presidente della Rai, Anna Maria Tarantola, aveva positivamente manifestato l’intenzione di affrontare il tema e di farne uno dei tratti distintivi del servizio pubblico. Forse, proprio a partire da questo rapporto e da altri simili, la Rai potrebbe ascoltare queste realtá e mettere a punto una struttura dedicata ai diritti umani e civili e alle modalitá della loro rappresentazione nella programmazione del servizio pubblico”.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE