Sei qui:  / News / Rossi (Fnsi): sconcertante intervista a figlio undicenne di attentatore di Palazzo Chigi. Ignorata la tutela dei minori. Lo scoop è una cosa seria

Rossi (Fnsi): sconcertante intervista a figlio undicenne di attentatore di Palazzo Chigi. Ignorata la tutela dei minori. Lo scoop è una cosa seria

 

“Veramente sconcertante l’intervista, apparsa su varie testate, del figlio undicenne dell’attentatore di Palazzo Chigi, Luigi Preiti. Non solo appare del tutto ignorato il codice deontologico, contenuto nella Carta di Treviso, a tutela dei minori, siglato, oramai diversi anni fa, da Ordine dei giornalisti, Federazione della Stampa e Telefono Azzurro, ma appare assolutamente incomprensibile come una tale intervista possa avere stimolato l’attenzione di chi dovrebbe fare informazione in maniera corretta, rispettando, tra l’altro, le regole condivise della professione. Lo scoop è una cosa seria. Bene stanno facendo alcuni Ordini regionali ad aprire procedimenti disciplinari”.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE