Sei qui:  / Blog / L’Ilva ed il “destino cinico e baro”

L’Ilva ed il “destino cinico e baro”

 

I Tg di mercoledì 28 novembre – La felice espressione creata da Saragat all’inizio degli anni ’50 in qualche misura si attaglia ai due eventi infelici che nel giro di 48 ore hanno  colpito Taranto. Il blocco dell’Ilva di lunedì e il tornado di forza 2, che oggi ha provocato un disperso, decine di feriti e distruzioni agli impianti e alla città, si sono abbattuti in una sequenza ravvicinata che nessuna cabala avrebbe potuto ipotizzare …

CLICCA QUI PER LEGGERE L’OSSERVATORIO INTEGRALE

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE