Sei qui:  / News / Roma fiction fest: ex lavoratori Fondazione Rossellini esclusi da edizione 2012

Roma fiction fest: ex lavoratori Fondazione Rossellini esclusi da edizione 2012

 

Tra le novità della VI edizione del RomaFictionFest non ci sono solo le
anteprime della stagione televisiva, ma c’è anche una dura realtà:
l’esclusione degli ex lavoratori della Fondazione Rossellini
dall’organizzazione della manifestazione, licenziati dalla Regione Lazio
lo scorso anno, tre giorni dopo la chiusura della precedente edizione e
mai più ricollocati. Tutto questo nonostante le parole di stima
professionale espresse pubblicamente e più volte dall’assessore alla
cultura Santini e dalle promesse di ricollocamento della presidente
Polverini. Il festival, insomma, si poteva fare con le professionalità e i
lavoratori che avevano già garantito il loro impegno nelle cinque edizioni
precedenti.

“A nulla è servita l’approvazione, in commissione cultura, della proposta
di impiegare le professionalità già utilizzate in passato” affermano i
lavoratori della ex Fondazione Rossellini per l’Audiovisivo ” visto che
siamo gli unici a non essere stati contattati né contrattualizzati da
Sviluppo Lazio per l’organizzazione del RomaFictionFest. Per non parlare
delle promesse di ricollocamento, avvalorate dalla Legge Regionale n°9 del
2010, che la giunta regionale non è stata in grado di mantenere. Con il
risultato che siamo senza lavoro e senza prospettive da oltre un anno.
Dalla presidente Polverini e dal suo passato di sindacalista ci saremmo
aspettati qualcosa di più di promesse non mantenute e di lettere di
licenziamento”

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE