Sei qui:  / News / Giornalismo e precarietà. Tre giornate di studio a Palermo

Giornalismo e precarietà. Tre giornate di studio a Palermo

 

Si aprono oggi a Palermo le tre giornate di studio dedicate al tema del lavoro autonomo e della precarizzazione nel giornalismo.

L’iniziativa, organizzata dall’Associazione Siciliana della Stampa, con il patrocinio e il sostegno dell’Ordine dei giornalisti di Sicilia e dell’Ente Regionale per gli Studi Universitari (ERSU-Palermo), in collaborazione con la Commissione lavoro autonomo regionale, Assostampa Palermo e Circolo della Stampa della provincia di Palermo, si propone di fare il punto sulla situazione e le condizioni del lavoro autonomo giornalistico, e di valutare l’efficacia delle misure di contrasto al precariato messe in atto alla luce delle linee di indirizzo emerse nel corso del XXVI Congresso della Fnsi a Bergamo (11-14 gennaio 2011).

Ci saranno rappresentanze di freelance di varie regioni d’Italia: per il Friuli Venezia Giulia interverrà il coordinatore della Commissione nazionale lavoro autonomo, e vicesegretario dell’Assostampa FVG Maurizio Bekar.

Previsti nel corso delle tre giornate anche gli interventi del presidente nazionale Fnsi Roberto  Natale, del presidente dell’Ordine nazionale del Giornalisti Enzo Iacopino, e del consigliere d’amministrazione dell’Inpgi e membro del Comitato amministratore della Gestione previdenziale separata Massimo Marciano.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE