Sei qui:  / Articoli / Informazione / Fiamme e minacce di morte a web tv TeleTua di Naro

Fiamme e minacce di morte a web tv TeleTua di Naro

 

La redazione di TeleTua, emittente web Tv di Naro, cittadina della provincia di Agrigento, ha subito due atti intimidatori in due giorni consecutivi. I carabinieri stanno indagando. I giornalisti di TeleTua non sanno dire cosa abbia potuto scatenare le minacce.

La redazione di TeleTua, emittente web Tv di Naro, cittadina della provincia di Agrigento, ha subito due atti intimidatori in due giorni consecutivi. I carabinieri stanno indagando. I giornalisti di TeleTua non sanno dire cosa abbia potuto scatenare le minacce. Venerdì 23 marzo, verso le 18 e 30, qualcuno si è introdotto furtivamente al primo piano dell’edificio che ospita la web tv ed ha lasciato in bella vista un “pizzino” minatorio indirizzato ad un redattore, Alessandro Cusumano. Sembra che qualcuno sia entrato da una finestra.

Il messaggio è chiarissimo: “Cusumano devi morire”. Il giornalista minacciato si trovava all’interno dell’edificio insieme a un cameraman, ma non si è accorto di niente. Il giorno dopo qualcuno ha versato benzina al primo piano della redazione ed ha appiccato il fuoco.

L’incendio è stato spento dal direttore della tv, che casualmente si trovava all’interno della sede. “Dopo la riunione redazionale del pomeriggio – racconta il direttore, Gabriele Terranova – mi ero fermato per scrivere un articolo sui fatti del giorno precedente. Ero da solo a un altro piano dell’edificio. Verso le 20 e 30 ho sentito puzza di bruciato e seguendo il fumo e mi sono catapultato al primo piano dove ho visto le fiamme. Avevano dato fuoco a un computer, ad una scrivania e al alcuni  fogli di giornale. Ho chiamato gli altri  redattori. Con il loro aiuto ho impedito che le fiamme si propagassero”.

Ma perché qualcuno si è accanito contro Cusumano e contro i locali della redazione di TeleTua? Il direttore dice che probabilmente ce l’hanno con Cusumano e non con la redazione. “Penso che questi due gravi atti – ha detto – non siano legati al nostro lavoro giornalistico. Forse sono rivolti proprio contro Cusumano, ma non in quanto giornalista perchè lui si occupa di sport e politica generale”. Cusumano non vuole rilasciare dichiarazioni. Qualche chiarimento è atteso da una conferenza stampa nella sede della web Tv che intanto sta calcolando i danni e lavorando sodo per riprendere l’attività al più presto. “Sono stati danneggiati i server e la connessione internet” racconta preoccupato il direttore. “Da domani – continua Terranova – saremo più sicuri stiamo istallando delle telecamere di sorveglianza e un sistema d’allarme.  inoltre un’agenzia di metronotte farà una ronda notturna gratuita per sorvegliare la redazione”. Sui fatti indagano i Carabinieri della stazione locale. In paese sembra che nessuno si sia accorto di nulla. –

*per OSSIGENO per l’informazione

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE