Sei qui:  / Articoli / Informazione / Blogging day per Rossella Urru

Blogging day per Rossella Urru

 

Oltre 300, tanti i blog che oggi hanno deciso di aderire al blogging day lanciato per Rossella Urru, per chiederne la liberazione ma soprattutto per continuare a tenere alta l’attenzione su una vicenda che era stata dimenticata… per mesi. L’iniziativa, lanciata da un’altra blogger, Sabrina Ancarola ha ottenuto il successo sperato e le adesioni sono in continuo aggiornamento. Alcuni post sono stati segnalati direttamente all redazione di Articolo21, li pubblichiamo di seguito, per l’elenco completo rinviamo invece al segunete link:http://sabrinaancarola.blogspot.com/2012/02/appello-tutti-i-blogger.html

ROSSELLA URRU: CUORE DEL MONDO
( da Un caffè da graziella) La nostra cooperante sarda, Rossella Urru, con il suo “CORAGGIO”, con il “CALORE” della sua dedizione e con la “LUCE” che ha sempre portato nei posti più bui e più poveri della terra, rappresenta simbolicamente, il “Vero Cuore del mondo”. Nelle antiche tradizioni, inoltre, il Cuore, è  anche sinonimo del Sole. Infatti, nelle antiche raffigurazioni, il cuore appare sempre raggiante, circondato, cioè, da una corona luminosa, volendo, con ciò, stabilire la corrispondenza del cuore non solo con il sentimento d’amore (il calore), ma anche con l’intelligenza superiore (la luce). Entrambi irradiano luce e calore e svolgono la essenziale “funzione vitale” di rinascita. Ogni operatore di solidarietà, come Rossella, “è proprio un cuore raggiante” ed esplica, appunto, la “funzione vitale” di portare, in modo concreto, la possibilità di una rinascita ad una vita migliore, a popolazioni afflitte da guerre, carestie e ingiustizie. Tutti insieme, i cooperanti e quelli che li aiutano, formano, quindi, ” il Grande cuore dell’umanità” che cerca di eliminare le “grandi emergenze umanitarie”, dislocate, purtroppo, in moltissime aree sottosviluppate del mondo. Il rapimento di Rossella ha creato, ora, una lesione a questo “Grande cuore del mondo” e ha velato “il Sole della solidarietà” , facendo calare ulteriori tenebre sulle “terre già preda della disperazione”. Speriamo che la nostra piccola azione, unita a quella delle nostre autorità, possa finalmente portare a guarigione il grande Cuore insanguinato e che la luce della vera solidarietà torni, sfolgorante, a risplendere e a riscaldare, presto, i popoli  afflitti di tutto il mondo.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE