Guerra e pace (I Tg di venerdì 27 maggio)

La serata dell’informazione si apre per tutte le testate con la visita di Obama al memoriale di Hiroshima. L’omaggio del presidente

Osservatorio Tg

L’ “orgoglio” di salvare vite

I Tg di giovedì 26 maggio – En plein di aperture dedicate al nuovo naufragio nel Canale di Sicilia, che assommano anche i riflessi di quanto avvenuto ieri. Tutte le testate ritornano sulle immagini del barcone davanti alle coste libiche che si rovescia, con un bilancio ancora incerto di morti e dispersi, ma invece certo […]

Il potere delle immagini (I Tg di mercoledì 25 maggio)

A dominare le aperture sono stasera le immagini: quelle del salvataggio dei 600 migranti naufragati…

Il governo “a patti” con il sindacato? (I Tg di martedì 24 maggio)

Lo scontro con “i toni che si alzano”, a 5 mesi dal referendum è in apertura…

Osservatorio Tg

“Per un pugno di schede”

I Tg di lunedì 23 maggio – La vittoria “al fotofinish” (Tg5 e TgLa7) del verde Van Der Bellen, che per 31 mila voti ha sconfitto il candidato dell’ultradestra austriaca al ballottaggio per le elezioni del Presidente della Repubblica, “fa tirare all’Europa un sospiro di sollievo” (Tg4) . Apertura per tutte le testate, doppio titolo […]

La Rai e la “lunga” campagna referendaria (I Tg di venerdì 20 maggio)

Le aperture di serata si dividono tra gli scarsi elementi che ancora avvolgono il disastro dell’aereo egiziano (Tg3, Tg4, TgLa7, Studio Aperto) …

Osservatorio Tg

Ciao, Giacinto detto Marco

I Tg di giovedì 20 maggio – L’addio a Marco Pannella è primo e secondo titolo per tutte le testate, ad eccezione del Tg3. Rivoluzionario e pacifista, padre di decine di battaglie referendarie, solitario protagonista di profondi cambiamenti sociali del nostro Paese, un uomo sempre in lotta per il bene della comunità e la salvaguardia […]

Gli esami non finiscono mai (I Tg di mercoledì 18 maggio)

Le pagelle della UE, che confermano i 14 miliardi ventilati ieri e la possibilità per l’Italia di godere di ulteriore flessibilità anche nel 2017, sono in apertura…

Il voto per i “compiti a casa” (I Tg di martedì 17 maggio)

I Tg registrano, quasi tutti in apertura, la concessione di 14 miliardi di flessibilità nel Bilancio dello Stato 2016…

Sul principio di non contraddizione (I Tg di lunedì 16 maggio)

Tra i capisaldi della logica classica figura il principio aristotelico che stabilisce come, se una proposizione A è vera, il suo contrario…

La sentenza via post (I Tg di venerdì 13 maggio)

Per Pizzarotti la comunicazione di garanzia della procura di Parma è una “scusa” con cui il cerchio magico grillino…

372 a 51 (I Tg di mercoledì 11 maggio 2016)

Si respira un’evidente aria di festa in alcuni Tg di serata. Festa dichiarata esplicitamente da Tg4, con Cecchi Paone…

Osservatorio Tg

La Costituzione, il Vangelo e Papa Francesco

I Tg di giovedì 12 maggio 2016 – I primi due elementi del “trittico” è Renzi a coniugarli, quando dichiara, in merito al recentissimo passaggio delle Unioni Civili di “aver giurato sulla Costituzione e non sul Vangelo” (nei titoli sui Tg Rai, nei servizi per gli altri) … LEGGI L’OSSERVATORIO INTEGRALE

Osservatorio Tg

Renzi “a patti” col (suo) partito

I Tg di lunedì 9 aprile 2016 – La proposta del premier-segretario Renzi che al direttivo del suo partito chiede di fare “fronte comune” per i prossimi 5 mesi in vista delle amministrative e, soprattutto, del referendum costituzionale di ottobre, ottiene le aperture dei Tg Rai e Tg La7 … LEGGI L’OSSERVATORIO INTEGRALE

Osservatorio Tg

Le unioni che dividono

I Tg di martedì 10 maggio – Ci siamo. Ma lo storico passaggio di civiltà, su cui il governo chiede la fiducia rivendicandone il grande valore politico, divide trasversalmente e diventa occasione di sterili contrapposizioni, impedendo di festeggiare adeguatamente l’imminente varo delle unioni civili … LEGGI L’OSSERVATORIO INTEGRALE

Il Papa, l’Europa, il Faraone e il Sultano (I Tg di venerdì 6 maggio)

Nel giorno in cui, ricevendo il premio Carlo Magno, Papa Francesco parla dell’esigenza di un “nuovo umanesimo europeo” ed ammonisce…

Osservatorio Tg

Cortocircuito

I Tg di giovedì 5 maggio – I Tg ritornano sul passo indietro di ieri sera del membro d’area Pd del Csm rispetto alla richiesta di apertura di un fascicolo per il caso dell’arresto del sindaco di Lodi, nel giorno in cui il tema dei rapporti politica-magistratura si arricchisce di un’altra pagina… LEGGI L’OSSERVATORIO INTEGRALE

I professionisti dell’antimafia (I Tg di mercoledì 4 maggio)

Ieri abbiamo scomodato Pasolini. Questa sera tocca a Sciascia introdurre le indagini che coinvolgono Pino Maniaci, storico conduttore di Teleiato

Le belle bandiere (I Tg di martedì 3 maggio)

Abbiamo scomodato il titolo di una splendida lirica di Pasolini del 1962 per introdurre il grande spazio riservato questa sera da tutte le testate

Qualche volta tornano… (I Tg di lunedì 2 maggio)

La decisione del Tribunale internazionale dell’Aia che invita Nuova Delhi a consentire il rientro del marò Salvatore Girone, che potrà restare in Italia

Il racconto peggiore (I Tg di venerdì 29 aprile)

Le rivelazioni sulla morte di Fortuna, bimba di 6 anni di Caivano fatta precipitare dall’ottavo piano dalla mano di un vicino che abusava di lei in un contesto di “totale omertà” che ha coperto

Canto del cigno o colpo di coda? (I Tg di giovedì 28 aprile 2016)

La scelta di Berlusconi di abbandonare la candidatura di Bertolaso a Roma per appoggiare Alfio Marchini è apertura per Tg2, Tg3, Tg5 e Tg La7..

Tg formato esportazione (I Tg di martedì 26 aprile)

Aperture diversificate per i Tg di serata, e grande spazio agli esteri. La denuncia della famiglia di Giulio Regeni per l’arresto in Egitto…

Il Pianeta azzurro, l’unico che abbiamo (I Tg di venerdì 22 aprile)

L’accordo di Parigi sul clima, sottoscritto oggi al Palazzo di Vetro da 175 nazioni, ottiene le aperture dei Tg Rai e Tg4…

Osservatorio Tg

Forte con i deboli…

I Tg di mercoledì 27 aprile – Questo il duro commento con cui il conduttore di Tg La7 conclude l’odierna analisi sullo sconfortante panorama europeo. Un’Unione lacerata dalle (troppe) scelte unilaterali, per ultima la blindatura del Brennero (primo titolo per tutte le testate) con l’Austria pronta anche a “schierare l’esercito” … LEGGI L’OSSERVATORIO INTEGRALE