A scuola, nel giorno della memoria, con la pettorina che ricorda il pigiama a righe dei deportati

0 0

Per il giorno della memoria, oggi (mercoledì 27 gennaio) gli alunni della quinta sezione E della primaria Santarosa di Savigliano sono andati in classe tutti vestiti con una pettorina che ricorda il pigiama a righe che veniva fatto indossare agli internati nei campi di concentramento. Spiegano dalla scuola: «Un gesto eloquente dopo 5 anni di approfondimento sui temi della Shoah, per dire che “loro non dimenticheranno”, ma saranno le voci per continuare a ricordare».

Hanno scritto i ragazzi di quinta: «Care maestre Betty e Mirella, in questi 5 anni abbiamo appreso da voi cosa sia l’Olocausto, questo momento bruttissimo della storia di tutto il mondo. Con il vostro insegnamento abbiamo capito che è importante ricordare, perché nessuno, neanche noi bambini, deve dimenticare cosa è avvenuto. Oggi, tutti noi, insieme, vestiamo la stessa pettorina, che ricorda il pigiama che tutti i deportati dovevano indossare, con cucita la stella di Davide, segno distintivo dell’essere ebreo. Oggi noi vogliamo ricordare tutte le vittime della Shoah, specialmente i bambini come noi, vogliamo rendere loro omaggio».

Fonte: “la Stampa”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.