Sei qui:  / Articoli / Interni / Il Coronavirus non ferma la commemorazione per Don Peppe Diana

Il Coronavirus non ferma la commemorazione per Don Peppe Diana

 
Il Coronavirus non ferma la commemorazione per Don Peppe Diana, una marcia virtuale di tre giorni che avrà luogo sui social network per ricordare il prete ucciso dalla camorra ventisei anni fa, il 19 marzo del 1994. L’appuntamento, organizzato dal Comitato Don Peppe Diana insieme a Libera Caserta, L’Agesci Campania, la Diocesi di Aversa, il Masci Campania in collaborazione con il presidio di Libera Aversa “Dario Scherillo e Attilio Romanò”, è quindi dal 19 al 21 marzo con un programma ricco di iniziative. Il 19 marzo si terrà una Messa in diretta streaming nella parrocchia San Nicola di Bari di Casal di Principe. Dopo la celebrazione chi vorrà potrà partecipare postando un video di max 30 secondi, una foto, un disegno, una canzone, per ricordare Don Peppe Diana con gli hashtag #MarciaSocial19_21marzo e #restoacasaefacciomemoria. Tutti i contributi saranno postati sui canali social ufficiali del Comitato Don Peppe Diana. I video realizzati saranno montati in unico video che verrà diffuso nei giorni a seguire e sarà inserito nella Mediateca di Casa Don Diana. All’iniziativa aderisce anche il Sindacato Unitario dei Giornalisti della Campania.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE