Sei qui:  / Blog / Puglia. Busta con due proiettili a Mimmo Carrieri

Puglia. Busta con due proiettili a Mimmo Carrieri

 

Gli sono stati recapitati all’indirizzo di casa in una busta da imballaggio insieme a un messaggio minatorio. Presentata denuncia

Il 3 dicembre 2018 il giornalista ambientalista Mimmo Carrieri, corrispondente da Sava (Taranto) per il giornale online Viv@Voce e responsabile regionale dell’associazione ambientalista Cpa, ha ricevuto una busta con due proiettili inesplosi e un messaggio minatorio con scritto: “Mimmo Carrieri quando meno te lo aspetti stronzo e confidente”.

Il biglietto era scritto a mano e la busta è stata lasciata, insieme ad altra corrispondenza, nell’androne del palazzo del cronista. Carrieri ha presentato denuncia ai carabinieri della stazione di Sava. Ad accorgersi della lettera è stata la moglie del giornalista, che lo ha immediatamente avvertito. Carrieri si è insospettito quando ha toccato la busta (confezionata con carta da imballaggio) e ha sentito al tatto qualcsa che somigliava a “due confetti”. “Così sono andato da Carabinieri e – ha raccontato a Ossigeno – abbiamo aperto insiem la busta”.

Il giornalista è impegnato anche come giornalista sui temi della difesa ambientale. Ultimamente ha trattato nei suoi articoli anche il problema dell’abusivismo tra i venditori ambulati.

Ossigeno si è più volte occupato di Mimmo Carrieri che da anni riceve minacce, anche gravi, per la sua attività.

RDM

Da ossigenoinformazione

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE