Sei qui:  / Blog / Caso Liliana Segre, i Tg peccano di superficialità. Linguaggio d’odio sottovalutato