Sei qui:  / Opinioni / Nell’emergenza che sta attraversando il Paese, la chiarezza sarà decisiva

Nell’emergenza che sta attraversando il Paese, la chiarezza sarà decisiva

 

Alle prossime elezioni, milioni d’italiani voteranno la chiarezza.

Purtroppo, per molti sarà quella di Salvini, che sa comunicare molto meglio di altri politici. Anche la Meloni è assertiva. Nonché B, che è stato l’innovatore nel linguaggio politico, con frasi corte e concetti monouso, dopo anni di discorsi contorti da De Mita a Berinotti, tutti fieri di essere incomprensibili.
La Sinistra, invece, ha sempre sottovalutato la chiarezza. Forse per la contiguità con i suoi intellettuali d’area, verso i quali i politici hanno  sempre ingaggiato una competizione “ermetica”, dimenticando che così tagliavano fuori ampie fasce di società. Un grave errore. L’elettore medio – soprattutto se indeciso – si fida più di chi è chiaro anche se non gli è del tutto affine, piuttosto che un esponente più vicino alla propria sensibilità, ma che propina marmellate di parole.
Tutto questo per suggerire a Zingaretti di individuare tre-quattro idee guida, che pongano fine alla fase general-generica del PD e definiscano la sua proposta politica.
Nell’emergenza che sta attraversando il Paese, la chiarezza sarà decisiva.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con (*).

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.