Sei qui:  / News / 20 giugno. La Giornata Mondiale del Rifugiato a Rovigo

20 giugno. La Giornata Mondiale del Rifugiato a Rovigo

 

Il 20 giugno si celebra la Giornata Mondiale del Rifugiato, appuntamento annuale voluto dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite, che ha come obiettivo la sensibilizzazione dell’opinione pubblica sul tema del diritto d’asilo.

Da più di 10 anni in questa occasione anche a Rovigo la rete di enti e associazioni impegnate nell’accoglienza propone Rifugiamoci, ricco programma di iniziative per raccontarsi e incontrare la città. Il fenomeno migratorio è estremamente complesso, così come lo è la realtà socio politica nella quale ci muoviamo; tutto ciò richiede continui adattamenti e un pensiero critico che si deve nutrire allo stesso tempo di informazioni e di esperienze. Questi sono i due aspetti che Rifugiamoci ha sempre cercato di coltivare poiché mai, nonostante i tanti cambiamenti e i momenti di difficoltà, è venuto meno il desiderio di trovare un’occasione per raccontare cosa significa operare nel quotidiano, cercando di ridurre le distanze, per riportare l’attenzione sul diritto d’asilo nella sua dimensione più autentica di fondamento di una società civile.

Apre l’edizione di quest’anno il Bo.Ro.Fra Camp, festival con workshop, cene interetniche, spettacoli di musica e danza promosso dalla Cooperativa Porto Alegre da giovedì 13 a domenica 16 giugno presso l’Ostello Canal Bianco ad Arquà Polesine. 

Prosegue il programma l’associazione Arcisolidarietà con RifugiamoCinema, una rassegna cinematografica ospitata nella sede di Arci di viale Trieste 29. Questi i titoli in programma: lunedì 17 viene proiettato “Paese nostro”, film realizzato nel 2016 da ZaLab per conto del Ministero degli Interni, ma che non era fin’ora stato distribuito. Lunedì 24  è la volta di “Libero” di M. Toesca, film che segue le vicende di un agricoltore francese che ha deciso di aiutare i migranti che tentano senza successo di valicare il confine alpino. Chiude la rassegna giovedì 27 “Styx” di W. Fischer. Tutte le proiezioni di RifugiamoCinema iniziano alle ore 21 e sono gratuite. Giovedì 20 giugno è dedicato in particolare ai bambini e ai ragazzi. Il Grest di Santa Maria Maddalena in collaborazione con il Gruppo Scout e con la Cooperativa Di Tutti i Colori organizza una caccia al tesoro sul tema del diritto d’asilo. A Rovigo Caritas diocesana ed Emergency sono ospiti del Multispazio Ragazzi dell’Accademia dei Concordi in Piazza Garibaldi 31 per una lettura con laboratorio per i bimbi di 7-10 anni che inizia alle ore 17. Lo stesso giorno alle ore 20.45 presso il teatro San Bortolo in piazza San Bartolomeo 17 viene proiettato il documentario “Iuventa”  di M. Cinque che racconta gli eventi di un anno cruciale della vita di un gruppo di giovani europei impegnati nel progetto umanitario di una ONG da loro fondata per effettuare soccorsi in mare. Rifugiamoci si conclude venerdì 28 giugno dalle ore 18 all’Ostello Canal Bianco ad Arquà Polesine con un’apericena con testimonianze a sostegno di Meditarranea, ONG attiva nel Mediterraneo centrale con la Mare Jonio, nave battente bandiera italiana, e a terra con le tante iniziative di sostegno e di mobilitazione sul tema del diritto d’asilo. 

I promotori di Rifugiamoci 2019 sono Caritas diocesana di Adria-Rovigo, Migrantes, Cooperativa Porto Alegre, Arcisolidarietà, Cooperativa Di Tutti i Colori, Fionda di Davide, Legambiente Rovigo, Emergency, Cgil e Comunità di Sant’Egidio, ma molte altre sono le realtà coinvolte nelle diverse giornate.

Per maggiori informazioni sulle iniziative: Cooperativa sociale Porto Alegre, Via della Tecnica 10, 45100 Rovigo, telefono 0425 404323 Facebook @RifugiamociRovigo

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con (*).

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.