Sei qui:  / Cinema / Culture / Presentato “La notte è piccola per noi”, riflessione sui rapporti umani.

Presentato “La notte è piccola per noi”, riflessione sui rapporti umani.

 

La balera, dice testualmente il regista Gianfrancesco Lazotti, é “una zona franca, dove tutti riescono a stare insieme, sospendendo differenze che fuori pesano”. E, infatti, è vero che la danza e la musica riescono ad accomunarci, cosa che lui dimostra con talento ne “La notte è piccola per noi”: ovvero metaforicamente breve come la vita. Nel film di Lazotti, miracolosamente ambientato in una cornice che – lui stesso confessa – l’ha stimolato in profondità ma ha frequentato poco, le storie di ciascuno formano un tessuto sociologico italiano, raccontato molto bene e bene interpretato dagli attori. “La notte è piccola per noi”, ci culla con ritmi gradevoli, vividi di sapienti pennellate di cinematografia impressionista in situazioni che evolvono secondo l’immaginazione dello spettatore. Lo sguardo di Gianfrancesco Lazotti è benevolo, ma lascia trasparire in questa danza corale i conflitti dei protagonisti, riverbera quell’ombra interiore che si allunga malinconicamente sulla loro esistenza. In conferenza stampa Lazotti afferma di aver molto amato i propri personaggi, ma senza l’enucleazione – forse preterintenzionale – della loro ombra inconfessabile, questo bel lavoro sarebbe incompiuto e non realistico.

Ed ecco la storia: nella “Balera romana”, un locale che nella capitale esiste, come ogni sera i clienti si raccolgono e danzano cullati dalla Naomi’s band che esegue motivi rigorosamente italiani degli anni settanta, ottanta e novanta. Un esercizio di avanzamenti, retromarce, piroette che fa pensare al ballo quotidiano della vita, nel quale il regista illumina alcuni tipi psicologici: una figura femminile vagamente dostoevskijana la cui notte è bianca, nell’attesa di qualcuno che non arriva; un ragazzo che cerca una conoscenza virtuale, di cui non sa il volto e sa appena quel che scrive in chat; un pregiudicato latitante con la famiglia che, imbattendosi in un carabiniere, vede la sua festa rovinarsi; il carabiniere che a sua volta mette gli occhi su una bella misteriosa; una preside un po’ “saputa” con altre insegnanti; una coppia di coniugi anziani che si amano e vivono ancora furibonde gelosie; Naomi, la frontwomen della band, “tampinata” tutta la sera dall’ex compagno, un pugile alcolista che involontariamente ha ucciso un uomo e ha con lei atteggiamenti violenti.

DATA USCITA: 14 marzo 2019
GENERE: Commedia
ANNO: 2018
REGIA: Gianfrancesco Lazotti
ATTORI: Michela Andreozzi, Francesca Antonelli, Cristiana Capotondi, Riccardo De Filippis, Gegia, Tommaso Lazotti, Barbara Livi, Teresa Mannino, Francesca Reggiani, Lucrezia Paulis, Ruben Rigillo, Francesco Pizzuti, Andrea Sartoretti, Alessandra Panaro, Philippe Leroy, Rino Rodio, Francesco Sisti, Giselda Volodi, Federica Victoria Caiozzo, STAG
PAESE: Italia
DURATA: 91 Min
DISTRIBUZIONE: Distribuzione Indipendente

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE