Sei qui:  / Blog / Venezuela, arrestati e rilasciati cinque giornalisti stranieri

Venezuela, arrestati e rilasciati cinque giornalisti stranieri

 
Dopo gli interventi dei governi francese e spagnolo e le dichiarazioni dell’Alto rappresentante della Ue per gli affari esteri, Federica Mogherini, sono stati liberati i due reporter francesi e i tre inviati dell’agenzia di stampa spagnola Efe fermati nelle scorse ore a Caracas.
I tre giornalisti dell’agenzia Efe fermati a Caracas (Foto: @EFEnoticias)

Sono stati liberati i cinque giornalisti stranieri arrestati nelle scorse ore dalle forze di sicurezza venezuelane. I reporter stavano seguendo la crisi politica seguita all’autoproclamazione a presidente ad interim del leader dell’opposizione Juan Guaidò e il conflitto con il capo dello Stato Nicolas Maduro.
Due dei giornalisti fermati sono francesi, due sono colombiani e uno viene dalla Spagna. Gli ultimi tre sono inviati dell’agenzia di stampa spagnola Efe.
Altri due inviati della tv cilena erano stati arrestati martedì notte sempre vicino al palazzo presidenziale e tenuti in stato di fermo per 14 ore prima di venire espulsi dal Paese, come confermato dal ministro degli Esteri cileno Ampuero. «Questo è quello che si fa nelle dittature. Calpestare la libertà di stampa», aveva scritto su Twitter.
Il ministro degli Esteri di Caracas aveva giustificato i fermi spiegano che i giornalisti stranieri erano entrati nel Paese senza gli specifici permessi di lavoro.
Appresa la notizia degli arresti, il governo spagnolo aveva subito chiesto al Venezuela di rilasciare immediatamente i membri dell’agenzia Efe. «Il governo chiede nuovamente alle autorità venezuelane di rispettare lo stato di diritto, i diritti umani e le libertà fondamentali, di cui la libertà di stampa è un elemento centrale», si legge in una nota del ministero degli Esteri.
Anche le autorità francesi avevano chiesto il rilascio dei connazionali. «Facciamo ogni sforzo per ottenerlo il prima possibile», aveva dichiarato la portavoce del ministero degli Esteri francese, Agne’s von der Muhll.
«L’Unione europea chiede la liberazione di tutti i giornalisti detenuti senza motivo in Venezuela», sono state le parole dell’Alto rappresentante Ue, Federica Mogherini, al termine della riunione informale dei ministri della Difesa di oggi a Bucarest.

Da fnsi

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE