Sei qui:  / Blog / Giornata della Memoria e minacce neofasciste ai cronisti, il 25 gennaio iniziativa con la Comunità ebraica di Roma

Giornata della Memoria e minacce neofasciste ai cronisti, il 25 gennaio iniziativa con la Comunità ebraica di Roma

 
Incontro alle 10 alla Fondazione Museo della Shoah, in via del Portico d’Ottavia, con la presidente e il portavoce della Comunità, Ruth Dureghello e Daniel Funaro, il presidente della Fondazione, Mario Venezia e alcuni giornalisti vittime di attacchi neofascisti. Interverrà il senatore Furio Colombo.

La recrudescenza di intimidazioni, atti di vandalismo e aggressioni di stampo neofascista che hanno visto presi di mira croniste e cronisti e interi organi di stampa, ma anche simboli della Shoah come le pietre d’inciampo divelte ignobilmente per le vie di Roma e altrove, deve ricordare a tutti che ‘quel che è accaduto può accadere di nuovo’.

Per questo, la Federazione nazionale della Stampa italiana, con l’Usigrai, Articolo 21 e l’Ordine dei giornalisti del Lazio, in vista delle celebrazioni per la Giornata della Memoria, incontrerà la Comunità ebraica di Roma venerdì 25 gennaio dalle 10 alle 11 presso la Fondazione Museo della Shoah, in via del Portico d’Ottavia n. 29.

La delegazione, composta da presidente e segretario generale della Fnsi, Giuseppe Giulietti e Raffaele Lorusso; dal segretario Usigrai, Vittorio Di Trapani; dalla presidente Odg Lazio, Paola Spadari; dal segretario nazionale del Cnog, Guido D’Ubaldo; da presidente e portavoce di Articolo21, Paolo Borrometi ed Elisa Marincola, e da un gruppo di giornaliste e giornalisti vittime di attacchi neofascisti, sarà ricevuta dalla presidente e dal portavoce della Comunità Ebraica di Roma, Ruth Dureghello e Daniel Funaro, e dal presidente della Fondazione Museo della Shoah, Mario Venezia.

Interverrà il senatore Furio Colombo, uno dei promotori della legge di istituzione del ‘Giorno della Memoria’ in ricordo dello sterminio e delle persecuzioni del popolo ebraico e dei deportati militari e politici italiani nei campi nazisti. Saranno presenti anche rappresentanti di studenti e insegnanti del Liceo Dante Alighieri di Roma.

L’appuntamento è per venerdì 25 gennaio alle 10 alla Fondazione Museo della Shoah, in via del Portico d’Ottavia, 29, a Roma.

ADESIONI
All’iniziativa hanno già aderito, fra gli altri: Nicola Alesini, Federica Angeli, Lucia Annunziata, Floriana Bulfon, Massimiliano Coccia, Marco Damilano, Antonio Di Bella, Graziella Di Mambro, Maurizio Di Schino, Alessio Falconio, Mara Filippi Morrione, Silvia Garambois, Raffaele Genah, Federico Gervasoni, Sara Lucaroni, Ivano Maiorella, Luca Mazzà, Vincenzo Morgante, Carlo Muscatello, Antonella Napoli, Andrea Palladino, Renato Parascandolo, Giuseppina Paternini, Daniele Piervincenzi, Elena Ribet, Barbara Scaramucci, Roberto Secci, Ilaria Sotis, i giornalisti della Rete NoBavaglio, l’Associazione antimafia Noi di Ostia.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE