Sei qui:  / Blog / ‘Guardiani della verità’, il 13 dicembre conferenza stampa in Fnsi e festa di Articolo21

‘Guardiani della verità’, il 13 dicembre conferenza stampa in Fnsi e festa di Articolo21

 
Sarà anche l’occasione per rilanciare gli appelli in favore della scarcerazione dei giornalisti turchi detenuti e per tornare a chiedere una indagine indipendente per ottenere verità e giustizia sulla vicenda di Daphne Caruana Galizia. Appuntamento a partire delle 17 nella sede del sindacato.
Domani, giovedì 13 dicembre 2018, alle 19, alla Casa Internazionale delle Donne di Roma, si svolgerà la tradizionale consegna dei premi per la ‘Libertà di stampa’ dell’associazione Articolo21. Saranno premiati, fra gli altri: Corinne Vella, sorella di Daphne Caruana Galizia; Floriana Bulfon, giornalista freelance più volte minacciata per via del suo lavoro; Paolo Berizzi, giornalista di Repubblica finito nel mirino di formazioni di estrema destra per le sue inchieste; Deniz Yucel, giornalista turco/tedesco che ha trascorso 11 mesi in carcere da innocente; Giorgia Rombolà, giornalista di Rainews24 insultata sui social per aver cercato di fermare l’aggressione ai danni di una donna nella metropolitana di Roma; Alessio Cremonini, regista di ‘Sulla mia pelle’, il film sulla morte di Stefano Cucchi; Marco Sabatini Scalmati, il giornalista che ha scritto a Beppe Grillo per ricordare il rispetto dovuto alle persone autistiche e in particolare ai bambini; Lucio Luca, autore del libro ‘L’altro giorno ho fatto quarant’anni’, intensa storia tra precarietà giornalistica e minacce.

Prima della festa di Articolo21, alle 17, si svolgerà nella sede della Federazione nazionale della Stampa italiana una conferenza stampa con ‘i guardiani della verità’, a cui prenderanno parte Corinne Vella; Paolo Berizzi; Deniz Yucel; Raffaele Lorusso e Giuseppe Giulietti, segretario generale e presidente della Fnsi; la segretaria generale aggiunta del sindacato Anna Del Freo; Guido D’Ubaldo, segretario del Consiglio nazionale dell’Ordine dei giornalisti; Elisa Marincola, portavoce di Articolo21.

Sarà anche l’occasione per rilanciare gli appelli in favore della scarcerazione dei giornalisti turchi detenuti e per tornare a chiedere una indagine indipendente per ottenere verità e giustizia sulla vicenda di Daphne Caruana Galizia. Appuntamento domani, 13 dicembre, a partire delle 17, nella sede della Fnsi, in corso Vittorio Emanuele II, 349.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE