Sei qui:  / Culture / Teatro / Teatro Manzoni. “Mamma … ieri mi sposo”, diverte con un’impareggiabile Sandra Milo

Teatro Manzoni. “Mamma … ieri mi sposo”, diverte con un’impareggiabile Sandra Milo

 

ROMA – “Mamma … ieri mi sposo” s’ispira alla riuscita pièce di Clive Exton (Twixt il titolo originale) leggermente rivisitata grazie all’adattamento di Carlo Alighiero e Gustavo Verde, e segue la tradizione del teatro comico inglese, per cui è un susseguirsi di equivoci che, sommati tra loro, generano una serie di situazioni paradossali. Racconta di un imprenditore di mezza età, (il bravissimo Gino Rivieccio), figlio di mamma sprovveduto e nevrotico, che ha tenuto nascosto alla genitrice (la grande Sandra Milo) gelosa e possessiva, il suo matrimonio.

Per il quieto vivere l’uomo ha celato anche a sua moglie (la spumeggiante Marina Suma) l’esistenza di una suocera competitiva e psicologicamente difficile. L’imprenditore per mantenere l’equilibrio familiare negli anni ha inventato ricorrenti viaggi di lavoro, anche se nei fatti si rifugiava in un villino di campagna per incontrare la sua adorata mammina!  Ma una sera accade che il nostro eroe, si trovi nel villino la segretaria, (la brava Fanny Cadeo) che, inseguita da un marito furioso, aveva progettato in quel luogo un incontro galante. E poi improvvisamente arrivano anche la madre, il suo socio in affari e la moglie …. Vale a dire, inventando frottole su frottole, è vero che le bugie hanno le gambe corte?

La storia sarebbe drammatica, se non fosse filtrata dal sense of humour e non avesse interpreti eccezionali. Una per tutti la bravissima Sandra Milo che conferisce un tocco di leggerezza a quello che leggero, nella realtà, non sarebbe. Stiamo parlando di una madre cannibale, che la Milo è chiamata a interpretare, trasformando il personaggio in una suocera “singolare” con indubbio talento. Il fascino di questa piéce è tutta nelle gag e nella capacità degli attori di far risaltare le nostre follie. Ridere dei nostri limiti è salutare e bisogna riconoscere che la piéce ha una grande capacità catartica e un cast d’eccezione. Da vedere, anche per non perdere la deliziosa Sandra Milo che Ferzan Ozpetek ha omaggiato con la presenza a teatro.

In scena fino al 25 marzo. (Via Monte Zebio 14 – 00195 Roma Tel. 06/3223634 www.teatromanzoni.info)
Orario spettacoli: dal martedì al venerdì ore 21, sabato ore 17-21. Domenica ore 17.30, lunedì riposo.  Martedì 20 marzo ore 19 – giovedì 22 marzo ore 17-21.

Teatro Manzoni, via Monte Zebio 14- 00195 Roma tel. 06 3223634 www.teatromanzoni.info

Luscar produzioni srl presenta
dal 1° al 25 marzo 2018
Sandra Milo      Gino Rivieccio
Fanny Cadeo        Marina Suma
e con Ettore Massa

in Mamma …..ieri mi sposo
(Twixt) di Clive Exton
adattamento di Carlo Alighiero e Gustavo Verde

scene Sissy Granata costumi Sandra Banco
luci Alessio Sepe

Regia Patrick Rossi Gastaldi

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE