Sei qui:  / Blog / Terrorismo. Terrore a Teheran, assalto a Majid

Terrorismo. Terrore a Teheran, assalto a Majid

 

TEHERAN  – Mattinata di terrore a Teheran. In quello che ha tutte le caratteristiche di un attacco coordinato, alcuni terroristi hanno fatto irruzione all’interno del Parklamento e contemporaneamente un commando ha agito al mausoleo dell’imam Khomein, a Sud di Teheran, lungo la strada che conduce all’aeroporto internazionale.

Diversi i feriti e almeno un morto, una guardia del Parlamento. Almeno 4 terrorsti, armati di kalashinikov e pistole, hano fatto irruzione nel Majid, nella sala stampa e poi si sono asserragliati nel cortile. La violenta sparatoria all’ineterno dell’edificio parlamentare e’ stata anche registrata in un audio. Contemporaneamente un kamikaze si faceva esplodere nel mausoleo: e’ entratro dall’ingresso occidentale dell’enorme struttura e quando la polizia gli ha intimato di deporre le arnmi, ha ubbidito ma si e’ fatto saltare in aria. Almeno 5 o i feriti. Nel Parlamento, sono dovute intervenire le teste di cuoio, per riportare la calma. Due gli aggressori che sono stati arrestati secondo l’agenzia Irna, ma un teroriista e’ riuscito a uscire in strada, su piazza Baharestan, ed ad aprire il fuoco contro i passanti. Secondo l’agenzia Irna, 7, forse 8 persone sono rimaste ferite nel Parlamento. L’ufficio relazioni con il pubblico della metropolitana ha smentito le voci, che si rincorrevano sul web, di un’esplosione nella metro di Teheran: la linee funzionano in tutte le direzioni.

Da dazebao

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE