Sei qui:  / Arte / Culture / “Friuli Venezia Giulia. Viaggio nella terra dell’oro”

“Friuli Venezia Giulia. Viaggio nella terra dell’oro”

 

Un terra di confine, incrocio di culture e lingue diverse il Friuli Venezia Giulia è raccontata in modo originale e suggestivo nella mostra dal titolo “Friuli Venezia Giulia. Viaggio nella terra dell’oro” del regista e fotografo Luigi Vitale, allestita nella splendita Villa Manin di Passariano, a Codroipo in provincia di Udine. L’artista con occhio indagatore ,attendo a cogliere le caratteristiche più intime e nemo note ha raccontato nei documentari gli artisti e i paesaggi che rendono l’atmosfera di questa terra da sempre ai margini degli imperi. Di un mondo piccolo in termini numerici ma vasto e diversificato per ricchezza e stratificazione di storia e arte. Protagonisti davanti alla telecamera e macchia fotografica di Luigi Vitale sono dunque artisti e artigiani, palazzi di stile veneziano o mitteleuropeo, paesaggi di mare e montagne innevata, dal golfo di Trieste ai picchi delle Alpi Carniche passando per le colline del Collio

Un progetto espositivo multimediale dal doppio percorso. Da una parte i documentari dal taglio letterario e intimo con protagonisti artisti di respiro internazionale come la fiber artist Attiliana Argentieri Zanetti, i pittori Giorgio Celiberti e Serse, lo scultore del vetro Toni Zuccheri e il maestro organaro Gustavo Zanin. Dall’altra le fotografie a colori per raccontare gente riservata e geniale, paesaggi e persone, tradizioni culturali, approfondendo in chiave di narrazione la produzione nei settori dell’industria, dell’agricoltura e dell’artigianato, oltre che dell’arte. La visione di un imprenditore-artista ha dato vita a un progetto ricco di molteplici letture: testimonianza, memoria, valorizzazione e promozione di una terra dalla storia e dal presente unici.
A corredo dell’esposizione un prezioso catalogo nel quale sono inseriti i testi del curatore della mostra Moreno Gentili, di Mauro Pascolini, goegrafo e docente all’università di Udine, e i ritratti degli artisti della giornalista Margherita Reguitti , che ha collaborato alla realizzazione dei video e i possibili itinerari di Chiara Aglialoro.

La mostra resterà aperta fino al 16 luglio 2016, orari da martedì a venerdì dalle 15 alle 19, sabato e domenica dalle 10 alle 19, info
tel. +39 0432 821211 www.villamanin.it, info@villamanin.it.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE