Sei qui:  / Blog / Web. Reggio Emilia. Fb oscura pagina “Musulmani d’Italia”

Web. Reggio Emilia. Fb oscura pagina “Musulmani d’Italia”

 

L’azienda ha deciso di eseguire l’ordine del Gip, ma fa sapere di non ritenere “proporzionato” il provvedimento. Tutta la vicenda è cominciata il 26 febbraio 2016

Il 5 aprile 2016 Facebook ha deciso di oscurare la pagina “Musulmani d’Italia – comunità”, e l’omonimo gruppo chiuso, sui quali comparivano post offensivi e volgari nei confronti della giornalista del Resto del Carlino, Benedetta Salsi.

I vertici della società hanno deciso di ottemperare al provvedimento emesso lo scorso 8 marzo 2016 dal Gip di Reggio Emilia anche se, come si legge nelle dichiarazioni di un portavoce, riportate in un articolo del Quotidiano Nazionale, l’azienda non ritiene “proporzionato” il provvedimento.

Il 3 aprile Facebook aveva provveduto a oscurare soltanto la pagina “Musulmani d’Italia – comunità”; due giorni dopo ha oscurato anche il gruppo chiuso.

Salsi era stata offesa sul social network con un post pubblicato il 25 febbraio 2016, poco dopo la pubblicazione di un suo articolo su Il Resto del Carlino, nel quale raccontava dell’adozione di misure restrittive della libertà personale nei confronti di Luca Aleotti, un convertito all’Islam. La giornalista aveva presentato denuncia contro ignoti ed era cominciata l’indagine.

Leggi tutte le fasi della vicenda:

Reggio Emilia. Attacco a cronista su pagina Fb gruppo Musulmani d’Italia

Reggio Emilia. Cronista offesa su Fb, pm ordina una perquisizione 

Reggio Emilia. Cronista attaccata su Fb, disposto oscuramento pagina

Web. Reggio Emilia. Cronista insultata, Fb non oscura la pagina

RDM

Da ossigenoinformazione

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE