Sei qui:  / News / Conquistarla è un viaggio, non un arrembaggio. Scopri come corteggiarle nel modo giusto

Conquistarla è un viaggio, non un arrembaggio. Scopri come corteggiarle nel modo giusto

 

Conquistare una ragazza, appare come una formula alchemica ambita quasi quanto quella che trasforma il piombo in oro. Tutto ruota intorno a lei, la donna. Essere meraviglioso e terribile, la cui complessità si contrappone alla basica mente maschile.

Perchè è materia così complessa? E’ evidente suvvia. Donna e uomo viaggiano su strade mentali completamente diverse. Lei articolata, piena di curve e strade sterrate; lui un’autostrada dritta e confortevole.

Ecco perchè i maschietti hanno difficoltà nel percorrere i percorsi rosa, ma ammettiamolo: quanto è infinatamente più affascinante una strada di montagna in primavera, una curva che scopre l’azzurro del mare a fianco, piuttosto che un monotono stradone grigio a tre corsie?

Spesso, il problema dei ragazzi, essendo fatti di cinico pragmatismo, è quello di concentrarsi unicamente sulla meta, non capendo che è vivere il percorso a fare la differenza.

Se si vuol davvero conquistare una donna allora occorre imparare a godersi la lentezza del viaggio, cogliendone scorci e sfumature.

Proprio così, dedizione e pazienza finchè non si arriva alla fine. Conquistare una donna è in effetti tutto fuorchè un’opera di arrembaggio.

 

Ascoltarla, alimentarne il fuoco
Le ragazze detestano l’egocentrismo maschile, per cui parlare troppo o addirittura interromperla per la smania di far vedere non aiuta, anzi distrugge qualsiasi cosa. Meglio starsene buoni e fare domande semplici che possano risvegliare in lei emozioni particolari. Scoprire le passioni che la muovono è la chiave per aprire il suo cuore.

 

Guadarla, farla sognare
Loro interagiscono con gli uomini anche quando parlano. Sono particolarmente suscettibili allo sguardo di lui, per cui guardarle negli occhi con gentilezza significa farle sentire importanti e valorizzate. Assecondarle con un timbro di voce calmo e profondo poi, rappresenta un altro elemento che colpisce la loro immaginazione perchè le proietta in scenari sensuali infiniti.

 

Sfiorarla, accarezzarla con lentezza
Muoversi con sensualità e interagire con la giusta delicatezza permette di imbastire un contatto discreto, ma sensuale. Sfiorarle le dita o la mano mentre si parla è il modo più adatto per accendere le emozioni. Il contatto è un trampolino verso la fantasia. Il preludio a quel che verrà!

Esistono al giorno d’oggi interi portali dedicati a questo argomento, siti che pubblicano guide ed articoli con lo scopo di dare suggerimenti agli uomini su come conquistare una ragazza.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE