Sei qui:  / Blog / Roma. Marino spara querele e suoi fans in coro contro giornalisti

Roma. Marino spara querele e suoi fans in coro contro giornalisti

 

E’ accaduto domenica in Piazza del Campidoglio. Marino li ha ringraziati. Intanto ribadisce che presenterà richieste di risarcimento a varie testate

Sembra che i colpevoli delle difficoltà del sindaco Marino siano i giornalisti, o almeno alcuni di loro che lo hanno messo in cattiva luce. Infatti domenica 11 ottobre 2015, quando centinaia di sostenitori del sindaco dimissionario di Roma, Ignazio Marino, si sono riuniti in Piazza del Campidoglio per manifestargli solidarietà, hanno intonato cori da stadio contro i giornalisti. “Fuori, fuori i giornalisti!” hanno gridato i manifestanti contestando il modo in cui i giornali hanno raccontato le vicende per le quali alla fine il primo cittadino della Capitale ha deciso di rassegnare dimissioni. Le contestazioni sono state riferite dall’Agenzia Ansa.

Su Facebook il sindaco dimissionario si è detto commosso per il sostegno ricevuto. Ha inoltre ribadito che farà ricorso alle vie legali contro alcuni giornali, per i retroscena che hanno pubblicato sulle sue dimissioni. Un articolo dell’Huffington Post del 9 ottobre 2015 indica fra le testate nel mirino Repubblica e il Corriere Della Sera, contro le quali il sindaco si dice “costretto ancora una volta a procedere con le querele oltre alle richieste di danni in sede civile”.

Pochi giorni fa Marino aveva già fatto sapere, con una nota ufficiale del Campidoglio, che avrebbe querelato il giornalista Paolo Liguori per ciò che ha affermato durante la puntata de L’Aria che tira di La7 dello scorso 6 ottobre 2015: il giornalista aveva infatti sostenuto che tra i procacciatori di voti di Marino ci sarebbero stati Casamonica e Buzzi.

RDM

Da ossigenoinformazione

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE