Sei qui:  / Opinioni / Vespa siamo

Vespa siamo

 

Perché il conduttor di premier plasticati, fautor di plastici e scrittor di plastiche figure avrebbe dovuto farsi sfuggire la leccornia de’ casa (monica)? Egli è perfetto nel cogliere l’ottimo. E, stante l’abbuffata di share (oltre il 14%! ), anche questa volta l’ha colto. Il funerale per halloween agostano perpetrato con il silenzio assenso istituzionale laico-religioso già la disse lunga sul come stiamo messi (a massa e a messa). Vespa ha completato l’opera con la mossa di trigesima.
L’ottimo appartiene ai produttori di share e piu applaudono, piu il conduttor si frega le mani. L’uomo è dalla loro parte ovvero alla loro porta (a porta), portata, patta e potta. Sicché lui offre ciò che i più invocano.
È innegabile: Vespa è (questa) Rai così come Roma è (questa) capitale e il Paese tutto è (ancora) questo qui. Tutto il resto (da share di minoranza) è noia mortale.
Infatti molti sono stati ammazzati…

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE