Sei qui:  / Opinioni / Moby Prince, quel voto vergognoso in Senato

Moby Prince, quel voto vergognoso in Senato

 
Il fatto accaduto ieri in Senato può essere definito solo con un aggettivo, VERGOGNOSO! Su richiesta del portavoce del M5S, la Senatrice Sara Paglini, co-firmataria del testo unico approvato in commissione Lavori Pubblici del Senato per la istituzione della Commissione di inchiesta sulla strage del Moby Prince, nella serata di ieri è stata votata la calendarizzazione urgente per la prossima settimana del DDL. Ebbene hanno alzato la mano  in favore i Senatori del M5S e d SEL, NON HANNO ALZATO LA MANO I SENATORI DEL PD. Chiediamo come familiari delle vittime quale oscuro motivo ha portato i Senatori del PD a non dare il loro parere favorevole, considerando che lo stesso PD è co-firmatario del testo unico insieme al M5S e a SEL. Chiediamo come mai il Presidente Grasso non ha ancora messo in calendario il passaggio in aula, visto che il testo è pronto dal 9 APRILE SCORSO. Qual è il motivo di questa lentezza e di questa ultima azione, anzi di non azione, dei Senatori del PD? Far slittare la istituzione della Commissione di Inchiesta a dopo l’estate significa rischiare seriamente che la stessa non abbia il tempo sufficiente per lavorare.  E’ questo il motivo? Fare lentamente per non fare? Attendiamo risposte…, ma risposte concrete, non politiche. A noi familiari delle vittime i giochi politici non piacciono. Noi vogliamo solo e unicamente sapere la verità su cosa è accaduto quella maledetta notte e chi sono i veri colpevoli.
* familiare di vittime del Moby Prince

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE