Sei qui:  / Opinioni / Lettera aperta alla Signora Giovanna

Lettera aperta alla Signora Giovanna

 

Signora Giovanna Cossia,

le scrivo per ringraziarla, perché la sua tenace generosità dà speranza.
Mi riferisco alla sua intenzione di ospitare alcuni migranti nel suo resort a Bonassola (La Spezia), per semplice parentela umana, nonostante il duro contrasto di partiti politici locali (Lega e Fratelli d’Italia) e la sordità delle istituzioni.
Sappia che molti cittadini le stanno vicino in questo suo impegno, anche se lei non cerca notorietà, ma solo la libertà di esprimere concretamente la sua umanità.
Signora Giovanna Cossia,
questa suo concreto gesto fa emergere un’Italia diversa da quella cinica, che specula sulla paura della sventura. Fatta di cittadini che come lei sentono che la solidarietà è intimamente connessa alla dignità.
Un valore che nasce dalla condivisione e muore nell’indifferenza.
Un caro saluto

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE