Sei qui:  / Blog / Formigoni condannato per lite temeraria. 5mila euro a “Report”

Formigoni condannato per lite temeraria. 5mila euro a “Report”

 

L’ex governatore della Lombardia condannato dal Tribunale di Milano. Nel 2012 aveva chiesto danni per diffamazione

La richiesta di danni a volte si ritorce contro chi la fa. Accade raramente, ma accade. L’ultimo a farne le spese è l’ex presidente della Regione Lombardia, Roberto Formigoni che è stato ritenuto colpevole di lite temeraria e perciò dovrà risarcire la trasmissione televisiva di Rai Tre Report con cinquemila euro, che si vanno ad aggiungere a settemila euro di spese processuali.

Formigoni aveva denunciato Milena Gabanelli e il giornalista Alberto Nerazzini il servizio sui suoi guai giudiziari trasmesso nella puntata “Il Papa re”, andata in onda il 4 novembre 2012.

Il magistrato ha verificato che i fatti riferiti erano stati attinti da atti di indagini non più coperti da segreto, è ha accolto la richiesta dell’avvocato Caterina Malavenda di sanzionare Formigoni per lite temeraria.

“Formigoni – scrive il giudice – ha agito in giudizio con evidente colpa grave alla luce della manifesta infondatezza della domanda formulata”. Sicché “la totale soccombenza, l’inesistenza del diritto vantato, l’allungamento del tempo generale nella trattazione dei processi (causato dalla proposizione di una causa solo strumentale), il danno provocato ai convenuti (consistente nella necessità di una difesa, con costi non indifferenti e incertezza della soluzione), giustificano l’accoglimento della domanda” di lite temeraria, quantificata in 5mila euro oltre 7mila di spese di giudizio.

PC

Da ossigenoinformazione

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE