Sei qui:  / News / Dona il tuo tempo, qualcuno te lo renderà. Al via le iscrizioni alla “Banca del Tempo” dell’Orvietano

Dona il tuo tempo, qualcuno te lo renderà. Al via le iscrizioni alla “Banca del Tempo” dell’Orvietano

 

Al via le iscrizioni alla “Banca del Tempo”.  Favorire lo scambio di servizi ed attività tra le persone, senza alcuna intermediazione di carattere monetario ma avente, come unità di quantificazione e di misura, il tempo impiegato. Ciò al fine di valorizzare rapporti umani solidali e ricostruire collaborazioni di buon vicinato, facilitare la socializzazione tra le persone, risolvere problemi quotidiani.

Sono queste le finalità della Banca del Tempo per la cui progettazione e promozione si è aggiudicato il bando lo Sportello del Cittadino di Orvieto.

La Banca del Tempo è una delle azioni di supporto alla famiglia prevista dal Piano degli interventi per la famiglia. Ovvero, per ogni zona sociale viene costituita una “banca del tempo” per: facilitare l’utilizzo dei servizi e la produzione di beni relazionali nella comunità locale, incentivando le iniziative di singoli e gruppi di cittadini, associazioni, organizzazioni, ecc., che intendano scambiare parte del proprio tempo per impieghi di reciproca solidarietà ed interesse.

COME FUNZIONA IL SERVIZIO

–          Offrire tempo

Il funzionamento della Banca del Tempo prevede che, al momento dell’iscrizione da effettuare online tramite il portale: www.losportellodelcittadino.com in maniera completamente gratuita, ogni partecipante fornisca all’Associazione Lo Sportello del Cittadino le proprie generalità ed un elenco delle prestazioni per le quali è disponibile a fare scambi con le altre persone, nonché copia di un proprio documento d’identità. Le prestazioni sono di carattere saltuario e non continuativo, ed ogni iscritto a cui viene fatta richiesta di un servizio, può sempre decidere di non effettuarlo.

Tra le attività oggetto di scambio ad esempio si possono trovare: giardinaggio e potatura , compagnia, cucito, cura di animali o piante durante le vacanze, piccole riparazioni generiche, cucina, aiuto con bambini, stiratura, commissioni varie, brevi assistenze a malati, aiuto per compiti, traduzioni in lingua, aiuto con il computer… e quanto altro possa emergere dalle competenze delle persone.

–          Richiedere tempo

Per richiedere una prestazione, basta compilare il form dedicato direttamente dal sito dell’associazione www.losportellodelcittadino.com ed in breve tempo si verrà ricontattati dall’incaricato che ricercherà la persona adatta alla richiesta fatta.

Che cosa aspetti, ISCRIVITI!

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE