Sei qui:  / Blog / Foia, guerra e stampa. Nassirya e My Lay a confronto

Foia, guerra e stampa. Nassirya e My Lay a confronto

 

L’ importanza di uno strumento legislativo come il Freedom of Information Act (Foia) per assicurare ai cittadini una informazione approfondita e corretta emerge da una interessante comparazione fra il modo con cui le autorità governative italiane avevano orientato la stampa e la pubblica informazione in relazione all’ esplosione dell’ ambulanza a Nassirya e il modo con cui le autorità Usa avevano gestito l’ informazione sulla strage compiuta dai soldati americani a MyLai, in Vietnam, dove vennero ucciise fra le 450 e le 500 persone in maniera del tutto iniustificata. In questo caso, dopo qualche titubanza iniziale, l’ informazione venne data in maniera onesta e dettagliata, anche per la presenza nel paese di uno strumento come il Foia.
Il confronto è al centro di una tesi – che pubblichiamo integralmente – con cui una studentessa dell’ Università di Padova, Eleneora De Franceschi, si è laureata nei giorni scorsi in Scienze delle Comunicazioni all’ Università di Padova (relatore il professor Raffaele Fiengo)
Continua su lsdi.it

 

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE