Sei qui:  / Opinioni / Chiudere la porta

Chiudere la porta

 

Giudici costituzionali scelti tra competenti e non tra appartenenti (ai partiti). Sembra questa la soluzione alle mortificanti fumate nere del Parlamento per la nomina dei nuovi membri della Consulta.
E se la soluzione si trovasse così, dovremmo ringraziare i ragazzi del M5S che hanno tenuto duro, per alzare la qualità dei candidati. Ma gli stellati potrebbero ribaltare le previsioni anche per l’approvazione della nuova legge elettorale, se solo riuscissero a parlarsi con il PD in questo momento di caos in FI.

Se questo incontro si farà, chiediamo un favore: niente streaming.
Anzi, chiudete bene la porta e datevele di santa ragione, ma poi trovate un accordo.
Da cittadino interessato al bene del Paese non voglio l’ipocrisia del dialogo esibito davanti ad una web-camera, dove so perfettamente che chi sa di andare in onda recita porgendo il suo ritratto più intransigente a favore di rete.
Voglio invece che le parti s’incontrino nella dura riservatezza della trattativa, dove recitare non serve a niente, perché non vai in onda, ma conta l’intelligente cedimento d’incontro.
Cioè il compromesso faticoso che risolve i problemi.
Non la purezza facile e sterile, che porta solo a destra.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE