Sei qui:  / Blog / Asr: “Referendum di tutti i giornalisti, rinnovare il sindacato. Sì all’assemblea del 5 luglio”

Asr: “Referendum di tutti i giornalisti, rinnovare il sindacato. Sì all’assemblea del 5 luglio”

 

Mandato di opporsi agli accordi contrattuali ai membri di Commissione Contratto e Consiglio Nazionale. Consultare tutte le colleghe e tutti colleghi a cui si applicheranno le nuove norme

L´assemblea di tutti gli organismi della Associazione Stampa Romana condivide e fa proprio il documento della Giunta Asr che giudica negativamente gli accordi contrattuali raggiunti fra Fnsi e Fieg il 23 giugno scorso, così come negativo è il giudizio sul protocollo per il lavoro autonomo. L´introduzione del “salario di ingresso” anche per i tempi determinati, l´apprendistato professionalizzante senza garanzie e senza parte formativa, la cancellazione di una parte del salario differito (la cosiddetta ex fissa), la mancanza di compensi dignitosi e all´altezza delle nuove competenze richieste a collaboratori e freelance, sono tutti elementi che contribuiscono ad abbassare la qualità del lavoro giornalistico e a precarizzarlo definitivamente.
Gli organismi della Asr chiedono alle colleghe e ai colleghi del Lazio eletti nella Commissione Contratto e nel Consiglio Nazionale della Fnsi di ricercare tutte le alleanze possibili per opporsi al varo definitivo di questi accordi.
Chiedono altresì con fermezza, vista l´assoluta opacità con cui è stata condotta la trattativa, i contenuti della quale erano sconosciuti anche agli organismi della Fnsi, che la Giunta Federale dia vita a un vero referendum sugli accordi al quale, attraverso le associazioni territoriali, possano partecipare tutti quelli a cui si applicheranno le nuove regole, sia quelle contrattuali che il protocollo sul lavoro autonomo.
Gli organismi della Asr ritengono che con questi accordi il sindacato unico dei giornalisti abbia toccato il punto più basso della sua storia ultracentenaria e vada rinnovato radicalmente coinvolgendo la base sindacale e tutte le colleghe e i colleghi in un opera di profonda innovazione dei metodi e dei gruppi dirigenti.  Anche per questo aderiscono all´assemblea nazionale aperta del 5 luglio “per un sindacato dei giornalisti” che si terrà a Roma in via della Pigna 13/a.

Da stamparomana.it

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE