Sei qui:  / Blog / Milano, da Taranto in arrivo decine di profughi. “Nessuno ci ha avvisato”

Milano, da Taranto in arrivo decine di profughi. “Nessuno ci ha avvisato”

 

La protesta dell’assessore comunale alle Politiche sociali, Piefrancesco Majorino, che su Facebook afferma: “La prefettura pugliese ha deciso autonomamente di scaricarsi della loro presenza. Il ministro Alfano dovrebbe cambiare lavoro”

MILANO – Finora a Milano i profughi sono arrivati in treno, autonomamente. Questa mattina invece con un pullman, organizzato direttamente dalla Prefettura di Taranto. È quanto denuncia Piefrancesco Majorino, assessore comunale alle Politiche sociali, con un post polemico su Facebook. “Sono arrivati questa mattina in condizioni disperate decine di profughi da Taranto. Si tratta di un gravissimo salto di qualità. Il viaggio è stato organizzato dalla Prefettura medesima della città pugliese, almeno così ci è dato di sapere, che autonomamente ha deciso di scaricarne la presenza senza preavviso su Milano (e credo Roma). Il Ministro Alfano dovrebbe cambiare lavoro e dedicarsi ad altro, il governo prendere in mano una situazione che non sa evidentemente gestire. Lo dico dopo che Milano, grazie al suo terzo settore, alla Caritas, al Comune, ai cittadini, ha fatto davvero tutto quel che doveva fare e anche molto di più”. (dp)

Da redattoresociale.it

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE