Sei qui:  / Opinioni / Sentenza costituzionale

Sentenza costituzionale

 

“Sentenza mostruosa”: B non resiste e attacca i suoi giudici alla prima intervista – con una sua televisione – dopo l’affidamento in prova ai servizi sociali. che gli era stato concesso proprio a condizione che si astenesse da insulti alla magistratura.
E ora?
Molti dicono che B abbia tutta da guadagnare da questa forzature.
Se i giudici non reagiranno, avrà dimostrato di averli sfidati e imposto loro la sua irrefrenabile spregiudicatezza.
Se reagiranno imponendogli  gli arresti domiciliari, potrà sfruttare la restrizione per innescare il suo “turbo-vittimismo” per spingere tutta la campagna elettorale.

Quello che è certo, è che l’uomo ha dimostrato di non essere  “rieducabile”.
E che i giudici non possano far finta di niente.
.
Ormai il discutibile compromesso per salvare legalità e agibilità è saltato.
Ora, o vince la sua arroganza o il principio di eguaglianza.
Cioè di uno dei princìpi cardine della Costituzione.
Ma con la Carta non si scherza..

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE