Sei qui:  / Blog / Governo rimuoverà segreto di Stato su morte Ilaria Alpi

Governo rimuoverà segreto di Stato su morte Ilaria Alpi

 

L’annuncio alla Camera dei Deputati nella ricorrenza del 20.mo anniversario. Soddisfazione di FNSI, ASR, Articolo 21. Ossigeno dice: è la strada per chiarire anche altri misteri

Il sottosegretario ai Rapporti con il Parlamento Sesa Amici ha annunciato oggi in Aula alla Camera che il governo ha avviato le procedure per la desecretazione dei documenti che riguardano l’assassinio a Mogadiscio della giornalista Ilaria Alpi e dell’operatore televisivo Milan Hrovatin.

Lo ha detto facendo riferimento alle richieste avanzate in questo senso nei giorni scorsi e fatte proprie ieri dalla presidente della Camera, Laura Boldrini.

In seguito a questa decisione, la procura di Roma ha a sua volta annunciato che acquisirà gli atti utili alle indagini per scoprire gli autori degli omicidi dell’inviata della Rai e dell’operatore.

L’annuncio del governo è stato salutato con soddisfazione dalla presidente della Camera, Laura Boldrini. “Accolgo con grande favore l’annuncio del governo di recepire immediatamente la mia richiesta di desecretazione su Ilaria Alpi. E’ un segnale importante contro il muro di silenzio”.

Sodisfazione hanno espresso subito dopo numerosi parlamentari e, fra gli altri, la FNSi e l’Associazione Stampa Romana, che parlano di svolta storica, e l’Associazione Articolo 21 promotrice della petizione per la desecretazione che in pochi giorni ha ottenuto settantamila firme.

Tutti hanno ringraziato Luciana Alpi, la madre di Ilaria, per una battaglia incessante, iniziata nel 1994 e culminata in questo risultato arrivato nella ricorrenza del ventesimo anniversario dell’assassinio.

Neppure una commissione parlamenatre di inchiesta ha finora potuto chiarire le circostanze relative aq mandanti ed esecutori.

Ossigeno accoglie la decisione del governo come un passo importante che si fa finalmente per giungere all’accertamento delle responsabilità relative anche agli altri omicidi di giornalisti per i quali si attendono ancora giustizia e verità.

ASP

Da ossigenoinformazione.it

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE