Sei qui:  / Opinioni / Tra i due litiganti, il terzo gode? Non più

Tra i due litiganti, il terzo gode? Non più

 

Ho trovato curiosamente buffa (se vogliamo anche un po’ penosamente pelosa) la domanda fatta dalle testate nazionali: chi ha vinto tra Renzi e Grillo streaming? Se c’è un termine che oggi andrebbe bandito dal nostro vigente sistema politico è proprio “vittoria”. Lasciamola ai giochi di Sochi ché quella dei “soci” è già stata programmata a tavolino ben prima delle competizioni altrimenti dette consultazioni. Due sono almeno gli indizi a carico. Il primo è dato dalla performance del Grillo monocorde. Se uno ragionasse come lui gli verrebbe perfino da urlare al complotto sulla falsariga del “che ti ha dato in cambio?!”. Non è chi non veda, infatti, il fenomenale supporto che ha fornito al passator fiorentino. Con quel monologo s’è giocato definitivamente buona parte dei 9milioni che l’hanno votato (ché sono quelli ad avergli fatto la storia, mica i 40mila della rete), ma ciononostante  il Grillo gode. E passiamo al secondo. Dove starebbe la vittoria tra il premier incaricato e quello scaricato nel momento in cui i due hanno imposto ai loro supporter di lasciarli soli, vicini-vicini, per cinque minuti? Che avranno avuto ancora da trattare oltre la sfacciataggine nel pretendere (almeno da parte di uno dei due) e concordare modifiche alla Costituzione e contemporaneamente alla Giustizia?

Tra i tre goduriosi il quarto (stato) litiga con le sue budella…

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE