Sei qui:  / Appuntamenti & Eventi / Articoli / Primarie Pd: grande partecipazione popolare. Matteo Renzi segretario con un voto plebiscitario

Primarie Pd: grande partecipazione popolare. Matteo Renzi segretario con un voto plebiscitario

 

In oltre due milioni si sono recati alle urne per le primarie del Partito democratico. Un risultato importante ed è la dimostrazione che le persone quando sono messe nelle condizioni di poter scegliere e di poter decidere partecipano attivamente. Matteo Renzi è il nuovo segretario e ottiene un mandato forte, plebiscitario. Gianni Cuperlo, intorno al 18% dei consensi. Civati al 14%. Articolo21 raccoglie persone di diverse ispirazioni. C’è chi ha votato alle primarie, per Cuperlo, chi per Civati e chi per Renzi, e chi a votare non c’è andato. Ma preferiamo le fila di persone ai gazebo, ai capi e ai capetti ai balconi, alle adunate, agli apprendisti stregoni, ai partiti senza congressi e a quelli che hanno l’orticaria per una democrazia sostanziale. Per quanto ci riguarda ci auguriamo, come abbiamo scritto nella lettera aperta ai candidati alle primarie, che da domani, su temi cruciali per la democrazia come il conflitto di interessi, le posizioni dominanti, l’autonomia del servizio pubblico televisivo, la libertà di informazione, il principale partito del centro sinistra batta un colpo. Tertium non datur

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE