Sei qui:  / Opinioni / Voto palese

Voto palese

 

Non credo che il voto segreto di un parlamentare sia garanzia di libertà di coscienza.
Piuttosto, è spesso una manifestazione di irresponsabilità, come qualsiasi dichiarazione anonima.

La prossima settimana la Giunta del Regolamento dovrà decidere proprio su questo tema ed in molti ci aspettiamo che ci sia la decisione di adottare il voto palese già sulla decadenza di Berlusconi, perché il giudizio di ogni parlamentare sia libero, ma riconoscibile dagli elettori.
La crisi di rappresentanza – provocata da questa legge elettorale – passa anche dai regolamenti dei lavori del Parlamento, che vanno modificati nella direzione della trasparenza e della responsabilità.

Il segreto del voto in aula è spesso un gesto di vandalismo politico dove gli “incappucciati” votano gli avversari per affossare gli alleati. Di questa politica di trame e agguati nomi non sappiamo che farcene, mentre il Paese soffre.
Chi vuole che l’opinione pubblica taccia, abbia invece il coraggio di metterci la faccia.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE