Sei qui:  / Appuntamenti & Eventi / Articoli / Domenica per la pace. In marcia ricordando Vittorio Arrigoni e Samuele Colavita

Domenica per la pace. In marcia ricordando Vittorio Arrigoni e Samuele Colavita

 

“Oggi 22 settembre, grazie al lavoro comune svolto da una serie di associazioni civiche tra cui Il Bene Comune, Osservatorio Molisano sulla Legalità, Libera, Caritas, 1° Marzo, Emergency, Dalla parte degli ultimi, Unione Degli Studenti, Agesci, Namastè, Malatesta, C.R.I., Falco, e delle ass. di categoria CGIL e CIA, con il patrocinio del Provincia e del Comune di Campobasso, del Comune di Matrice e della Regione Molise, si terrà la VI edizione della Marcia della Pace”. Lo scrive in una nota la Tavola per la pace. “L’iniziativa sarà intitolata simbolicamente a Vittorio Arrigoni e a Samuele Colavita, un nostro conterraneo, attivista della pace, purtroppo scomparso lo scorso anno.  La soluzione pacifica delle controversie internazionali, l’anticolonialismo, l’anti-imperialismo, l’autodeterminazione dei popoli, la gestione comune dei beni di pubblica utilità, la democrazia realmente partecipativa, la libera informazione, sono i temi a cui la marcia è dedicata.  In particolare, l’attuale contingenza geo-politica, ci spinge a focalizzare il nostro impegno sulla situazione drammatica in medio-Oriente, e specificatamente sulla Siria, martoriata da anni di guerra civile e su cui incombe, proprio in queste settimane, la prospettiva  di un’ulteriore escalation militare.

Oggi la marcia partirà da Campobasso (p.zza S. Francesco) alle ore 9.00 con la benedizione di Mons. Bregantini e si concluderà a S. Maria della Strada (Matrice) seguendo il percorso del Tratturo. L’arrivo è previsto intorno all’ora di pranzo. Seguiranno gli interventi di Flavio Lotti (Tavola della pace), del sindaco di Matrice e di un giornalista de Il Manifesto. Ogni partecipante dovrà provvedere autonomamente al proprio vitto con colazione al sacco e con una borraccia d’acqua. A S. Maria della Strada, poi, la popolazione di Matrice offrirà ai marciatori prodotti fatti in casa. Lungo il percorso, Rocco Cirino, dell’Ass. Insegnanti di Geografia, svolgerà due interventi riguardanti il patrimonio naturalistico attraversato durante l’itinerario. Intorno alle 15-16, infine, è previsto il ritorno tramite navetta.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE